PIANO TERRITORIALE REGIONALE: CHIESTO L’INTERVENTO DELLA CORTE DEI CONTI

Trieste, 1 settembre 2010

Greenaction Transnational ha presentato un esposto alla Corte dei Conti in merito alla mancata approvazione del Piano Territoriale Regionale da parte della Regione Friuli Venezia Giulia. Il Piano Territoriale Regionale, strumento di indirizzo urbanistico che detta le regole a cui si devono adeguare i Comuni nella predisposizione dei loro piani regolatori, era già stato adottato due anni e mezzo prima, ma la Regione anziché renderlo esecutivo ha provveduto, con delibera n. 181 del 04.02.10 della giunta regionale, a revocare la precedente delibera (n. 2401 del 12.10.07) di adozione dello stesso e ad avviare un nuovo iter di approvazione che comporterà costi decisamente elevati. Come si apprende infatti dal sito della Regione FVG per il capitolato tecnico e amministrativo per l’appalto del servizio per la predisposizione del piano di governo del territorio (PGT) e del rapporto ambientale (RA) si prevede una spesa di ben 450.000 euro (I.V.A. esclusa). Davvero troppi per un lavoro già fatto.