ITALIA MAGLIA NERA DELLA GIUSTIZIA EUROPEA

UNA CONTINUITÀ PREOCCUPANTE Nel recente rapporto della CEDU (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) sull’esecuzione delle sentenze relativo all’anno 2010 è stato confermato il primato negativo dell’Italia con il maggior numero di procedimenti aperti a Strasburgo. L’Italia guida questa classifica negativa con il 27% di procedimenti davanti ad altri Paesi “campioni del …

UN DISASTRO FINANZIARIO ANNUNCIATO: L’INDEBITAMENTO DELL’ACEGAS-APS A QUASI MEZZO MILIARDO DI EURO

PAGHERANNO I COMUNI DI PADOVA E TRIESTE, OVVERO I CITTADINI? Un disastro da tempo annunciato e nemmeno troppo accuratamente nascosto. In effetti il taglio dello storico traguardo dell’indebitamento a mezzo miliardo di Euro che la più grande multiutility del Nord Est, l’Acegas-Aps, potrebbe raggiungere entro fine anno, è semplicemente il …

IL COMUNE DI MUGGIA COPRE DA ANNI UN ILLECITO URBANISTICO A DANNO DEI CITTADINI: IL CASO MCC-CASTORAMA

Il centro commerciale Castorama (progetto della società MCC) è stato autorizzato nel 2003  dal Comune di Muggia in violazione delle normative urbanistiche. Il centro commerciale fa parte di quell’edilizia d’assalto che si è abbattuta sulla piccola provincia di Trieste con forti coperture a livello istituzionale. Un’aggressione del territorio a furia …

CONTINUA L’ASSALTO AL PORTO FRANCO INTERNAZIONALE DI TRIESTE

NECESSARIO L’INTERVENTO DELLE NAZIONI UNITE L’aggressione al porto di Trieste continua senza soste. Dopo la sospensione unilaterale del Porto Franco Internazionale, decisa dal Commissario di Governo nominato dalle autorità italiane in violazione del trattato di pace del 1947, una nuova ondata di assalti si è scatenata per cercare di scardinare …

RIFIUTI DALLA CAMPANIA: SALUTE PUBBLICA SACRIFICATA PER COPRIRE GLI INVESTIMENTI FALLIMENTARI DELLA ACEGAS-APS

Mentre nel silenzio garantito dalle amministrazioni pubbliche locali e dalle istituzioni nazionali continua l’operazione di smaltimento dei rifiuti della Campania nell’inceneritore di Trieste, emerge sempre più chiaramente che il cosiddetto “termovalorizzatore” cittadino è diventato ormai una specie di ancora di salvataggio per il barcollante Comune di Trieste che con l’affare …

PORTO INTERNAZIONALE DI TRIESTE, UNA STORIA DI ILLEGALITÀ CHE DURA DA DECENNI

NULLO ANCHE IL DECRETO DI SOSPENSIONE DEL PORTO FRANCO NORD CHE DOVREBBE APRIRE LA STRADA ALLA SPECULAZIONE EDILIZIA Trieste, 8 maggio 2012 Mentre il Governo italiano si affanna ad organizzare improbabili convegni romani per spiegare al mondo le incredibili potenzialità di “Trieste unico porto sovra nazionale europeo”, continua l’illegale sospensione …

FINANZIAMENTI EUROPEI A RISCHIO PER IL PORTO DI TRIESTE

SONO UTILIZZABILI I FONDI UE IN UN’AREA EXTRA COMUNITARIA? Il sottosegretario di Stato Italiano Marta Dassù ha recentemente esposto la posizione del governo italiano sulla irrisolta questione del Porto Franco Internazionale di Trieste.  In sintesi, secondo le autorità italiane il Porto di Trieste appartiene all’Italia con l’intera Zona A del …

COME L’ITALIA STA CERCANDO DI AGGIRARE IL DIRITTO INTERNAZIONALE PER CANCELLARE IL PORTO FRANCO DI TRIESTE

PIANI REGOLATORI ILLEGITTIMI PER DISTRUGGERE L’UNICO PORTO INTERNAZIONALE EUROPEO L’azione delle autorità italiane per sopprimere il Punto Franco Nord del porto di Trieste e cancellare per sempre l’unico Porto Internazionale europeo prosegue senza sosta. Recentemente il sottosegretario agli esteri Marta Dassù, ha ribadito che per l’Italia il discorso è chiuso: …